26 (2.7) 4P Medicine e open science

Premessa

La medicina meccanicistica ha sempre diviso la mente dal corpo, il cuore dallo stomaco, le coronarie dal cuore fino a ridurci a un insieme di organi ciascuno gestito da un super-tecnico che difficilmente mantiene una visione d’insieme della persona. Questa medicina ha posto limiti tanto netti quanto arbitrari nel definire quando siamo sani e quando non lo siamo più, ma fa fatica a riconoscere gli schemi più complessi che indicano una tendenza patologica anni prima che si manifestino segni più conclamati.
Questo tipo di approccio ci ha lasciati privi di punti di riferimento per tutto quello che riguarda le malattie più complesse, le condizioni croniche e in particolare la gestione della nostra salute. E proprio per questi suoi limiti la medicina attuale sembra inadeguata ad affrontare in modo serio l’epidemia di malattie croniche che arriverà con il costante aumento della longevità associato a stili di vita che favoriscono la patologia invece di promuovere la salute.
La medicina delle 4P (prevenzione, predizione, personalizzazione e partecipazione) è una rivoluzionaria architettura clinica basata su una visione generale e d’insieme del paziente.
Questo modello propone una visione fresca e intelligente del nuovo paradigma che investe il rapporto medico-paziente nella medicina narrativa.


***Da sviluppare***

(2.7.1) Modelli teorici ed attuativi

(2.7.2) Medicina narrativa digitale

(2.7.3) Nuova alleanza terapeutica
coproduzione di salute

Comments are closed.